Lun-Ven: 08:30am - 18:00pm

24h Servizio di emergenza

Chiamaci allo +39 070 238671

Manutenzione dei sistemi antincendio, attenzione alle normative

Manutenzione impianti antincendio Sardegna

Abbiamo parlato spesso su queste pagine di quanto sia importante manutenere e verificare periodicamente tutti i sistemi di sicurezza installati nelle abitazioni e nelle aziende. Questo è ancora più vero nell’ambito della prevenzione antincendio, per la quale le verifiche regolari non sono solo consigliate, ma obbligatorie per legge.

La manutenzione dei sistemi antincendio è infatti regolamentata dalla legge italiana, che stabilisce che tutti i sistemi di sicurezza siano mantenuti efficienti nel tempo. Se le grandi aziende oggi sono al corrente di doveri e delle responsabilità in fatto di sicurezza e prevenzione, nelle piccole imprese può ancora capitare che gli interventi manutentivi vengano svolti in modo discontinuo e quindi in violazione delle norme in vigore. 

La normativa vigente impone una periodicità minima per le operazioni di manutenzione. Innanzitutto, esaminiamo le diverse tipologie di intervento:

  • controllo iniziale: controllo effettuato dopo l’installazione, per verificare la completa e corretta funzionalità delle apparecchiature e delle connessioni e la positiva corrispondenza con il progetto esecutivo e/o la documentazione relativa;
  • sorveglianza: controllo visivo atto a verificare che le attrezzature e gli impianti siano nelle normali condizioni operative, siano accessibili e non presentino danni evidenti;
  • controllo periodico: insieme di operazioni, da effettuarsi con frequenza almeno semestrale, per verificare la completa e corretta funzionalità di sistemi e presidi antincendio;
  • manutenzione ordinaria: intervento da attuarsi in loco per riparazione di lieve entità, con strumenti e attrezzi di uso corrente;
  • manutenzione straordinaria: intervento che non può essere eseguito in loco, che richiede strumentazioni particolari o comporta sostituzione di apparecchi o di intere parti di impianto;
  • verifica generale di sistema: controllo accurato e specifico la cui periodicità e metodologia dipende da indicazioni del costruttore o da prescrizioni normative dei singoli componenti.

Tutte le aziende che, su indicazione dei Vigili del Fuoco, devono dotarsi di impianti e attrezzature per la prevenzione incendi devono rivolgersi a professionisti dell’installazione e della manutenzione di questi dispositivi di sicurezza, per assolvere a tutti gli adempimenti che variano in base alla tipologia dei sistemi e dei presidi antincendio.

Per gli impianti di rivelazione fumi, per i sistemi di spegnimento, per gli estintori, per le porte tagliafuoco, le pompe e gli idranti, gli EFC (evacuatori di fumo e calore), le rispettive norme UNI indicano con chiarezza le tempistiche e la frequenza dei singoli interventi.

A parte qualche eccezione (ad esempio sistemi che prevedono ispezioni più ravvicinate nel tempo, come gli impianti sprinkler per cui il controllo è trimestrale), la regola generale stabilisce che il controllo periodico dei sistemi antincendio deve essere inderogabilmente effettuato ogni 6 mesi. Il mancato adempimento di tutti gli obblighi di manutenzione comporta serie responsabilità in sede civile e penale (nel malaugurato caso di incidenti) di tutti i soggetti coinvolti.

Per legge, le attività di controllo periodico e la manutenzione devono essere eseguite da personale competente e qualificato. La nostra azienda mette a disposizione tutte le migliori professionalità nel campo dell’installazione e della manutenzione dei sistemi antincendio.

Per maggiori informazioni, sopralluoghi o preventivi, potete contattare Sogartech ai nostri recapiti telefonici 070.238671 – 338.2032333 – 333.3939676 oppire scrivere all’indirizzo info@sogartech.it.

0 Condivisioni
I commenti per questo articolo sono chiusi.
L’Azienda
La nostra è un’Azienda giovane che nasce dalla fusione di due Imprese già operanti nel settore ed in grado di rispondere in modo adeguato alle esigenze del mercato. Basandoci sulla filosofia del “fare poche cose ma bene”, abbiamo scelto di focalizzare le nostre attenzioni su due soli segmenti, quello della Sicurezza.